bluGiallo

Laboratori di teatro e attività didattiche per bambini e famigliari a Roma

New York City - Tutto è possibile - bluGiallo
16081
post-template-default,single,single-post,postid-16081,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0,vc_responsive
 

New York City – Tutto è possibile

New York City – Tutto è possibile

Volevo condividere qualche riflessione legata al viaggio a New York senza esaltazione e neanche con la presunzione di raccontare una verità assoluta.

Solo uno spunto per pensare alla realtà che viviamo.

La percezione che ho avuto visitando Manhattan e di stare in un posto in cui c’erano molte forze schierate in campo, certamente più ricchezza e libertà espressiva. La Diversità è tangibile, non solo per il colore della pelle e le caratteristiche somatiche, ma anche per il modo di pensare, vestire e apparire.

A nessuno importa se sei stravagante o se vesti male.

I NewYorkesi sono gentili e mai aggressivi, ogni luogo pubblico come musei, negozi   …. ha almeno 10 persone che lavorano con molta calma (punto di vista di una Metropolitan – cittadina metropolitana  non condivisibile da tutti..).

Poi ci sono le contraddizioni come la sanità e l’educazione, in cui noi siamo molto più evoluti,  anche solo per il fatto che è accessibile ancora a tutti e possiamo vantare una preparazione migliore, almeno teorica.

I bambini sono tenuti in considerazione e c’è molta attenzione nei loro confronti. Hanno degli spazi dove poter giocare e divertirsi, sparsi in ogni punto della città. Possono evitare le file passando avanti come special guest.

Insomma, c’è sempre qualcosa da imparare e qualcosa per cui essere fieri del proprio paese però non dovrebbe mai mancare la voglia di evolvere e migliorare.

Soprattutto è importante pensare che si può vivere meglio e si dovrebbe pretendere di più!!

Natalì